1. Home
  2. Investimenti Immobiliari
  3. Nuove pratiche di stralcio al via!

Nuove pratiche di stralcio al via!

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

StralciandoIl blog procede a singhiozzo.
Ma perchè stiamo lavorando tanto, non il contrario.
Scopri nei prossimi post alcune della operazioni che stiamo mettendo in piedi.

 

 

Settembre riparte con il botto.
Vediamo cosa bolle in pentola.

Abbiamo una famiglia che ci contatta.
Il padre, proprietario dell’immobile, all’insaputa di tutti, ha stipulato un mutuo di 80.000 euro, ipotecando la casa.
Cosa ha fatto dei soldi? Non si sa.
Ma la cosa salta fuori quando, due anni fa viene a mancare.

E arrivano lettere per gli insoluti agli eredi: moglie e due figli, uno ancora in casa e uno sposato.

Cercano in tutti i modi di pagare queste rate piovute dal cielo.
Ma facendo questo trascurano altri pagamenti. Tra cui una finanziaria.

Vedendo ormai che non è possibile stare dietro a tutti i pagamenti, decidono di mettere in vendita la casa.
Ma il momento non è dei migliori. Il mercato è fermo, i prezzi calano, i mutui non passano.

Trascorre un anno, fanno continui ribassi, rinunciano a ben 100.000 euro sul prezzo iniziale.
Alla fine trovano una persona interessata.
Che fa un’offerta, bassa ma accettabile.
E ottengono facilmente la delibera per il mutuo.

Ma…
Ovviamente c’è un ma!

La finanziaria fa partire il pignoramento.
Casa bloccata.

La Banca ovviamente, interviene per le rate che sono rimaste insolute.

L’acquirente scalpita. I soldi di caparra sono spariti nel vortice di cose da pagare.
Il CTU sta per arrivare.
Che si fa?

Per fortuna trovano all’orizzonte S2 che, forte delle sue capacità di empatia, riesce a tranquillizzare i terrorizzati proprietari e a proporgli una soluzione vantaggiosa per tutti.

Come si fa una trattativa con gli esecutati?
Ti ricordi?

Qual’è la loro alternativa?
La casa va all’asta, il prezzo scende, scende, e, quando viene venduta, probabilmente non tutti i debiti verranno coperti.
Casa persa e debiti che rimangono sulla testa.

Oppure….
Fanno fare a noi che trattiamo con i creditori, paghiamo la parte di debiti indispensabile per chiudere la procedura, al rogito si saldano gli altri creditori, e, dell’utile che rimane, una parte va a noi.

Semplice vero?

Se pensi di sì, e perchè non ne hai mai fatte!

Ci sono quelli che non si fidano, quelli che ti accusano di essere uno sciacallo, quelli che pensano che il tuo lavoro non valga quanto chiedi, quelli che devono lottare con parenti e amici che li (s)consigliano.

Ma S2 fa un lavoro egregio. E riesce a far capire loro che hanno solo da guadagnare da quello che gli proponiamo.

Quindi?
Saldiamo la finanziaria, ovviamente stralciando il debito totale, diamo un piccolo acconto alla Banca, con l’accordo di saldare al rogito, tranquillizziamo l’acquirente che vorrebbe tirarsi indietro, dopo un anno di promesse a vuoto, gestiamo un notaio che vuole fare a modo suo.
E, più importante di tutto, ci tuteliamo in modo che, qualunque cosa succeda, noi possiamo riprenderci sia l’investimento sia l’utile.

E, se non saltano fuori inghippi dell’ultimo momento, tra un mesetto saremo a rogito, recuperando l’investimento con un ottimo profitto.

Ma chi mette i soldi?

Come detto più volte, diamo al possibilità anche a te di investire in immobili, anche senza competenze, anche senza grossi capitali.
Anche in questo caso, i due più veloci nel dare la loro adesione al Business Plan (che mandiamo a chi si iscrive qui), tra meno di due mesi porteranno a casa un profitto che pochi riescono ad ottenere in un anno.

Dai, ci sono ancora un paio di cose da mettere a punto, poi la palla passa al giudice che dovrà fare l’estinzione della procedura.

E noi approfitteremo dell’occasione per fare un bel viaggetto in Sicilia, per chiudere l’operazione, prendere il nostro utile, e mangiare qualche buon cannolo (che gli esecutati si sono impegnati ad offrirci!)

Spero tu abbia notato tutti i passaggi di uno stralcio immobiliare.
– Trovare l’operazione.
– Prendere accordi con l’esecutato.
– Trattare la riduzione del debito con i creditori.
– Fare tutte le verifiche necessarie.
– Fare gli atti necessari a tutelarsi.
– Trovare gli investitori.
– Chiudere la procedura.
– Incassare.
– Farsi una piccola vacanza per festeggiare la conclusione.

TUTTI questi passi sono indispensabili per fare un ottimo investimento immobiliare.
Sì, anche la vacanza. Mica siamo robot!

S1 “the boss”

1 Commento. Nuovo commento

Devi essere connesso per inviare un commento.

Stralci Magazine

La prima e unica rivista di settore! Se sei un vero investitore immobiliare non puoi non averla.

Richiedila subito a assistenza@stralciando.com

Impara solo ascoltando

podcast stralciando

La web serie – Stralci dal Fronte

Libro – Psicologia dell’esecutato

Ultimi Articoli

Scopri i vantaggi del Sistema Stralcinsider

 

Menu