1. Home
  2. Stralci Quotidiani
  3. Il potere delle informazioni nel saldo a stralcio

Il potere delle informazioni nel saldo a stralcio

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Frustrazione

Ecco svelato il perché delle tue frustrazioni quando non riesci a portare a casa operazioni immobiliari all’asta o a saldo e stralcio e tutto ti sembra sfuggire di mano

Parto subito in quarta senza perdere tempo.

  • La prima regola è: sapere cosa fare.
  • La seconda regola è: rileggi bene la prima regola.

Mi è capitato molte volte di trovarmi faccia a faccia con delle difficoltà importanti e avere la paura di affrontarle direttamente.

Acciaio fusoNon siamo tutti fatti di acciaio e se anche fosse, anche l’acciaio ha una sua temperatura di fusione.

Così come ognuno di noi ha una propria temperatura di fusione, ovvero, quel momento critico in cui sbarelli e inizi a buttare tutto all’ aria perché la situazione ti sta sfuggendo di mano.

Se ci fai caso, inizi ad andare fuori di testa quando non sai cosa fare difronte ad una situazione che non si conosce.

Non sapere cosa fare, significa non avere le giuste informazioni che altrimenti ti farebbero superare l’ostacolo in una batter d’occhio ma aimé, il più delle volte, non è così.

Si rimane sempre impantanati nel dubbio e si comincia a girare in tondo senza trovare una via d’uscita.

Soprattutto all’inizio quando la carenza di informazioni è al suo livello di punta maggiore e ogni singola cosa che succede sembra una sfiga invalicabile.

Hai quella sensazione di: “oddio, perché capita proprio a me”

Lo so benissimo perché ci siamo passati tutti e ancora oggi per noi le sfide non mancano assolutamente.

Anzi, più sali di livello e più le sfide saranno di altri livelli.

In realtà quella sensazione di sfiga mortale che ti sta attanagliando e non ti molla come un cane agganciato alla tua caviglia, si risolve in 5 parole: NON HAI LE INFORMAZIONI GIUSTE

La mancanza di informazioni è la causa della maggior parte dei fallimenti in tutti i settori della vita.

Ti faresti operare da un chirurgo che non ha le informazioni, anche le più banali? C’è di mezzo la tua vita.

E perché qualcuno dovrebbe metterti in mano la sua casa per chiudere i debiti quando tu non hai le informazioni su come fare. C’è di mezzo la sua vita e il tuo portafogli.

Ma succede anche al contrario, non arrivare a quelle succulente operazioni per mancanza di informazioni utili.

Qualche esempio? Ti porto degli esempi pratici per meglio farti capire cosa intendo quando dico che la pratica è diversa dalla teoria.

1. Se in una perizia trovi un appartamento con un contratto di locazione normale o ultranovennale, normalmente ti dicono che devi passare oltre perché con un affitto a lungo termine, non hai possibilità di successo. La teoria è sapere che devi passare ad un’altra pratica… ma se non sai praticamente che un contratto d’affitto, in molti casi, può essere smontato in 5 minuti, cosa fai?

2.  Se non sai come come comportarti difronte ad un avvocato che non ti risponde al telefono per chiudere un affare, sei perduto. La teoria è sapere che lo devi chiamare… ma se non risponde? Come ti comporti praticamente?

3. Se non sai che a volte le informazioni importanti sono nascoste anche in altri documenti come l’avviso di vendita o che il CTU non ha messo in perizia alcune informazioni fondamentali, sei finito. La teoria ti dice che devi leggere la perizia per essere sicuro… ma nella pratica con la perizia puoi fare il fondo della lettiera del gatto perché è un documento INUTILE ai fini dell’operazione. Ti da solo una minima infarinatura di quello che è, ma poi…

4. Se non sai che avere più creditori a volte è un vantaggio, ti perdi molte pratiche. La teoria ti dice che devi lasciare perdere… ma nella pratica puoi chiudere molto bene tutti i creditori e arrivare a pratiche che altrimenti avresti cestinato.

5. Se non sai che non basta avere come riferimento i debiti sottolineati in perizia ma devi fare altre analisi in altre sedi, rischi di imbastire operazioni per nulla e ritrovarti con più debiti da chiudere rispetto a quelli che avevi in mente.

6. Se non sai cos’è un fondo patrimoniale e decidi di comprare all’asta, c’è il rischio di non poter prendere possesso dell’immobile. Invece nello stralcio, se hai preso accordi seri con gli esecutati, puoi negoziare e farlo togliere come moneta di scambio per la chiusura del debito. (Chicca del giorno che vale decine di migliaia di euro!). Però per la teoria del corso dovresti lasciare perdere.

Marchiato a fuocoPer carità i corsi di immobiliare sono importanti e devono essere frequentati ma sempre con un unico pensiero marchiato a fuoco nella tua testa: è difficile.

Ti ho messo davanti solo alcuni delle migliaia di situazioni che capitano tutti i giorni e che devi essere pronto ad affrontare.

In molti cadono come mosche per stupidi errori di valutazione o perché non erano a conoscenza di dove andare ad informarsi, dove andare a leggere, capire cosa leggere, ecc.

Le informazioni ti danno un “ingiusto vantaggio” contro gli altri che non sanno come comportarsi quando affrontano certe situazioni.

Ma ti rendi conto del tempo che puoi recuperare in questo modo? Al di là di dimostrare a te stesso e ai tuoi amici che stai iniziando a fare sul serio e ottenere risultati.

Puoi evitarti anni di pene inutili.

Senza calcolare il grande vantaggio economico dove alcune volte puoi evitare disastri, mentre altre volte puoi concludere operazioni laddove si era detto di lasciarle perdere.

E difronte a tutto questo, in moltissimi mollano o si prendono paura, e decidono di scartare l’operazione che invece a noi viene presentata su un piatto d’argento.

  • Domanda, ma hai davvero speso migliaia di euro per un corso per poi mollare alle prime difficoltà?

So che sei arrabbiato con il mondo ma cosa penseranno le persone vicine a te. Che hai spianato di nuovo dei soldi per le tue manie di grandezza e di ricchezza? Volevi dominare il mondo, non è vero?

So esattamente le parole che hai detto loro quando hai deciso di fare quel bonifico perché sono le stesse che ho detto io alla mia ragazza o Carlo a Barbara.

“Tu non capisci, vedrai chi avrà ragione quando torno dal corso…” Chi ha ragione adesso?

Capisco esattamente il tuo stato d’animo dopo i primi fallimenti ma permettimi di dirti questo.

  • La tua frustrazione non è data dal fatto che non sei capace o sei sfigato. Queste sono scuse da persone piccole e se hai deciso di fare questo mestiere te lo devi immediatamente scrollare di dosso al primo semaforo.

Qui nessuno è sfigato perché non centra la fortuna. Questa è pura conoscenza ed è l’ora del riscatto personale amico mio o amica mia.

Non devi portarti dietro un carico inutile di pensieri, tra l’alto sbagliati, perché appesantiscono solo il tuo cammino.

Il fatto che tu abbia delle frustrazioni è dato dal fatto che non hai informazioni concrete per aggirare l’ostacolo o farlo diventare il tuo più grande affare.

  • Non ti sto “vendendo” (passami il termine) facilità. Tutt’altro. Ti sto dicendo che puoi fare grandi affari senza sbagliare SOLAMENTE se sai cosa e come fare.

Più sei all’inizio e più hai mancanze che provocano nervoso e sbarellamento mentale, ma questo è normale.

Più sei giovane e meno esperienza hai ma questo deve diventare per te un punto di forza e motivarti a dire… bene, come riempio questo cesto vuoto?

Non devi essere scoraggiato e frustrato solo perché il tuo cesto del dopo corso è vuoto. Anzi, più grande è il cesto che hai portato a casa e più informazioni possono starci dentro.

Mare in burrascaSe le situazioni sembrano sfuggirti di mano è perché sei in movimento e sulla buona strada ma ti serve qualcuno di esperto e capace che ti raddrizza la rotta per evitare di perderti nel mare delle difficoltà.

Lasciar fare a chi ha solcato quei mari agitati mille volte è molto meglio che affrontarli da solo su una zattera dove al primo colpo d’onda ti ritrovi con la tua imbarcazione disfatta e con l’acqua gelida alla gola.

Solo in pochi arrivano a riva. Tutti gli altri annegano o diventano cibo per squali.

  • Questa è la realtà, quella scomoda realtà che in molti ti vogliono sotterrare e tenere segreta perché è più facile e conveniente vendere ricchezza e prosperità ottenibili con un tocco di bacchetta magica.

Non è così, purtroppo. Piacerebbe anche a noi avere soldi roteando la bacchetta nell’aria.

Quindi anche tu, come tutti noi, ti tocca metterti di buona lena (darti da fare) per iniziare ad ottenere risultati importanti e che puoi ottenere fin da subito solo se seguito passo passo nel tuo cammino.

Lascia le tue frustrazioni ai piedi del primo semaforo e scarica tutte le tue preoccupazioni in mano a chi le può risolvere facilmente e vedrai che le difficoltà iniziali, che per tutti sono insormontabili, possono diventare forti alleate e accrescere la tua conoscenza nel settore.

Quel cesto va riempito. Decidi tu di cosa… errori e pianti o successi?

Sei uscito da un corso o stai dando di matto? Clicca qui che ti conviene, credimi e comincia subito il tuo Primo Percorso Pratico per Fare Affari Senza Sbagliare.

Devi essere connesso per inviare un commento.

Stralci Magazine

La prima e unica rivista di settore! Se sei un vero investitore immobiliare non puoi non averla.

Richiedila subito a assistenza@stralciando.com

Impara solo ascoltando

podcast stralciando

La web serie – Stralci dal Fronte

Libro – Psicologia dell’esecutato

Ultimi Articoli

Scopri i vantaggi del Sistema Stralcinsider

 

Menu