Consulenze

“Chiudi stralci alla velocità della luce, guadagnando finalmente quello che ti meriti, senza sprecare anni a crearti l’esperienza necessaria, senza sbagliare e senza rischi, ottenendo risultati straordinari, che da solo non riusciresti mai a raggiungere, attraverso un “Percorso Pratico”.

Affiancato da esperti con anni di esperienza che ti accompagnano passo a passo attraverso le difficoltà, come tua mamma che ti teneva la mano per insegnarti a camminare, proteggendoti da quei rischi che stanno nascosti nell’ombra come mostri sotto il letto, che si nutrono e crescono per la mancanza di esperienza.

Anche se sai a malapena le basi teoriche, se uscito dal corso ti chiedi: “e ora?”, se i termini giuridici ti provocano estrema ansia o ti fanno scoppiare la testa, e se la negoziazione più complessa che hai fatto è stata chiedere lo sconto di 10 centesimi dal panettiere.”

“Se non vuoi metterci anni a fare una buona operazione dopo un corso, ma vuoi centrare sempre il bersaglio anche se non hai ancora la sensibilità e l’esperienza per scoprire e portare a termine operazioni complesse, allora questa comunicazione ti può stravolgere la vita con un percorso pratico per fare affari senza sbagliare”

 

Lo so che sembra impossibile.

Ti stai scontrando con talmente tante difficoltà che sei arrivato a pensare che gli stralci sono solo una fantasia che esiste come la Terra di Mezzo popolata da elfi e hobbit.

  • Non trovi gli esecutati.
  • Non ti danno la delega.
  • Trovi tutti con debiti troppo alti.
  • I creditori non ti rispondono.
  • Non ti accettano le proposte neanche se gli offri di più di quanto gli spetta.
  • Gli esecutati non vogliono lasciare casa.

Hai ragione, sembra una missione impossibile.

Ma io invece so che gli stralci sono possibili, e che sono un processo scientifico che, se seguito bene, porta ad evitare perdite di tempo e a chiudere più operazioni di quelle che pensavi.

Come lo so?

E’ una lunga storia. La mia.

Se hai un poco di pazienza te la racconto e ti accorgerai che ha molti punti in comune con la tua.

CarloInnanzitutto mi presento.

Mi chiamo Carlo Silli e se hai letto il blog, sono il fantomatico S1 “the boss”.

Come tanti, ho iniziato la mia avventura facendo un corso di investimenti immobiliari.

Utile?
Certo.
Molto.

Soprattutto perché venivo da un settore diverso: avevo chiuso un mobilificio portandomi dietro 120.000 euro di debiti.
Non ero quindi il soggetto ideale per iniziare un percorso nell’immobiliare, in cui serve competenza e capitale.

Ma ero in una fase della vita in cui cercavo qualcosa di più di uno stipendio nella media.
Volevo emergere, migliorarmi ed avere risultati straordinari per non essere stritolato dalla corsa del topo e per dimostrare al mondo che non ero solo un fallito pieno di debiti.

Ho fatto parecchi sacrifici per raccogliere la cifra del corso e sono andato pieno di aspettative, potenziate da quello che ti dicono per vendertelo:

  • Da lunedì sei un investitore immobiliare esperto.
  • Puoi farlo nel tempo libero.
  • Si possono fare operazioni anche senza soldi.

Quindi sono uscito dal corso convinto di aver trovato la mia strada e, come viene detto, di poter fare operazioni immediatamente.

Sembravo un bambino nella Fabbrica di Cioccolato e camminavo ad un metro da terra.
Facevo i conti su ogni foglietto calcolando, con un buon ROI e la leva delle banche e/o investitori, quante operazioni servivano per arrivare al fantomatico milione di euro.

Ormai avevo il mondo ai miei piedi!

Ma, come sempre, ti devi scontare con l’amara realtà e quel bambino ha iniziato presto ad accorgersi che quella che stava mangiando non era cioccolata, ma qualcosa dello stesso colore ma molto meno buona!

ImpazzireIl problema enorme e nascosto è che una volta sulla strada, mi sono reso conto che non è proprio semplice come l’avevano descritto, tutt’altro.

Mi sembrava di impazzire e volevo buttare tutto al vento.

Ho iniziato a dare di matto e sbattere il muso su mille difficoltà:

  • Gli agenti immobiliari che non mi davano retta e mi facevano perdere tempo.
  • Molti si rifiutavano di presentare le proposte al ribasso.
  • Mi dovevo affidare alle valutazioni di chi in realtà cercava di vendermi la casa.
  • La capacità mia di negoziazione era a meno 100.

Sono diventato pazzo ma alla fine, con tanta costanza e tanto impegno, sono riuscito a mettere in piedi la prima operazione: cessione con ristrutturazione.

Offerta 80.000, 10.000 di caparra, 25.000 di ristrutturazione,
rivendita a 160.000 in 6 mesi.
Capitale da investire 35.000, utile netto 30.000, tolte spese e tasse.
Un ROE straordinario.

O almeno, questa era l’idea iniziale.

In realtà abbiamo tirato fuori quasi 50.000 euro tra lavori non previsti, imposte di registro che non mi aspettavo, spese varie ecc…

Vendendo in 12 mesi (il doppio del previsto, con in più la problematica di avere un preliminare con scadenza a 8 mesi) alla fantastica cifra di 134.000 euro.

Alla fine è rimasto un utile “strepitoso” di circa 3.500 euro, che ho dato tutto agli investitori per addolcire un po’ la pillola.

Ah, dimenticavo, rimanendo comunque con circa 15.000 euro di tasse da pagare sulla plusvalenza.
Perché per la cessione, la plusvalenza non puoi pagarla al notaio, ma te la porti in dichiarazione dei redditi l’anno dopo.

  • E per l’ennesima volta, direi che ci sarebbero potute essere tutte le motivazioni VALIDE per abbandonare l’idea di diventare un grande investitore.

Ma io non sono uno che si arrende.

Ho puntato quindi agli stralci, che tutti sanno essere il tipo di pratica più lucrosa.

La prima idea è stata quella di prendere le deleghe e passarle a società che le avrebbero gestite dandoci una percentuale.
In questo modo avrei potuto creare del capitale, pur senza esperienza, e nel frattempo imparare.

  • Ho incominciato con il leggere perizie come un bravo studente modello e con l’andare a suonare i campanelli come se non ci fosse un domani.

Questa era la mia giornata

  • 10-12 ore al giorno a leggere perizie e a cercare di capirle
  • studiare i termini che non conoscevo con il codice civile. Imparando in questo modo quello che dal corso non ero riuscito a comprendere, partendo da sottozero come competenze.

Abito a 60 km da Torino, sicuramente molto più liquida del paesino dov’ero io.

Una o due volte la settimana prendevo la macchina e andavo giù con la mia bella lista di aste selezionate.

Mediamente ogni giorno suonavo 12 campanelli e, nelle giornate fortunate, riuscivo a parlare con un solo esecutato. Gli altri non li trovavo, lasciavo una lettera e ripassavo il giro dopo. Spesso non trovandoli mai.

A parte qualche folle che ti tirava la roba dietro, qualcuno che non rispondeva anche se sapevo che era dietro la porta e qualcuno che continuava a sostenere che casa sua non era all’asta, grossi problemi a parlarci non ne ho mai avuti.

Facevo il mio spiegone sul grande vantaggio che gli potevo dare facendo la mia operazione e come per magia…

NON mi davano la delega.

Lo so che tu sei più bravo di me e te la danno sempre o quasi, ma a me le risposte erano sempre queste:

  • ma io la casa non la voglio perdere;
  • ci devo pensare;
  • devo parlarne con l’avvocato;
  • mio cuggino mi ha messo in guardia da voi sciacalli;
  • eh, ma voi ci guadagnate un sacco da questa cosa… a me quanto dai?;
  • sono già passati in 3 e ho già dato la delega a loro. La do anche a te, vediamo chi lavora meglio.

Abbandonare sognoOgni santa volta uscivo da lì con la coda tra le gambe, osservando sconsolato i miei sogni allontanarsi sempre più all’orizzonte.

Incominciavo veramente a sentirmi frustrato e mi chiedevo se non avevo fatto una grande cavolata ad intraprendere questa strada.
Il solito pollo che crede alle promesse di farti diventare ricco di molti guru su internet.

Perché non capiscono, ma sono così scemi gli esecutati?
(Poi col tempo mi sono reso conto che lo scemo ero io. Se hai pazienza di continuare a leggere, capirai il perché.)

Ma non volevo arrendermi.
Non volevo darla vinta a chi da subito mi ha dato contro dicendo che non ce l’avrei mai fatta.

Vincere o morire nel tentativo, questo è il mio motto!

Comunque “una tantum” mi capitava l’esecutato fiducioso che alla fine questa benedetta delega me la dava.

La mando alla società per gestirla e…. silenzio.

Ogni volta che chiamavo era sempre un:

  • ci stiamo lavorando;
  • stiamo aspettando la risposta;
  • ora vediamo.

Tutto questo perdere tempo mi creava un grande problema perché ci avevo comunque messo la faccia con queste povere persone che mi avevano dato fiducia e che speravano in me.

Non mi piaceva non riuscire a dare risposte, con l’asta che si avvicinava.

Decido quindi di provarci io.

Chiedo i conteggi ai creditori, faccio 2 controlli base e scopro che avevo selezionato così bene le pratiche che la migliore aveva i debiti il triplo del valore dell’immobile.

Quasi con le lacrime agli occhi comunico agli esecutati che non è possibile fare niente.
Già, perché comunque mi prendo a cuore le persone e le situazioni.
Dispiace non poterli aiutare.

  • In più mi sono preso dei sonori Vaffa perché avevo venduto come possibile una soluzione che in realtà non c’era.

Insistendo, insistendo, continuando a battere il ferro (anche se ormai non era più caldo), alla fine una pratica buona la trovo… e porto a casa il mio primo stralcio.

Non sto qui a raccontarvi tutta l’operazione, ma tre veloci episodi vale la pena raccontarli:

Essendo in questo caso tutti creditori non istituzionali (fornitori) ero convinto che il ricavato della vendita venisse diviso equamente.
Propongo a tutti il 50% del conteggio che mi avevano fatto avere.

L’avvocato del creditore maggiore, che meriterebbe una statua, mi chiama per dirmi che la mia proposta non aveva senso e in mezz’oretta mi spiega esattamente come funziona il riparto, il fatto che il suo cliente avrebbe preso tutto perché aveva comunque un’ipoteca, chi avrebbe recuperato le spese di procedura e chi non avrebbe preso niente.

Praticamente avevo sbagliato tutto.

Ho dovuto quindi aumentare considerevolmente le offerte ad alcuni perché fossero sensate.

E avrei dovuto offrire molto di meno ad altri che invece non avrebbero preso niente. Ma che ormai, dopo la mia prima proposta che avevano accettato in fretta e furia, increduli di tanta fortuna, ovviamente, non erano disposti ad altri ribassi.

Direi che ho buttato nello scarico almeno 12.000 euro in questo modo.

La seconda cosa che vale la pena raccontare è che faccio casini con l’esecutato e NON mi tutelo abbastanza.

  • Organizzo tutto e vado in Tribunale con tutte le parti presenti: esecutati, creditori, notaio.
  • Pago i creditori che depositano la rinuncia agli atti.
  • C’è il notaio con l’atto pronto, tutto da manuale.
  • Mancano solo le firme.

Ma ti sei mai chiesto cosa succede se l’esecutato si alza e dice: “Grazie di tutto. Ho cambiato idea, non te la vendo più”, dopo che gli hai chiuso tutti i debiti?
Se non hai fatto firmare accuratamente tutte le carte te la prendi nel culo!

Scusa il termine troppo tecnico, ma questo è.

Per fortuna in questo caso non succede e l’atto si fa senza problemi.
Ma dopo un paio di settimane mi sono svegliato di soprassalto, col cuore in gola, con questo dubbio, rendendomi conto del rischio corso.

Certo, al corso avevano parlato della procura.

  • Ma, da novellino sei talmente bombardato di informazioni nuove, che è impossibile ricordarsi proprio tutto.
  • In più gli esecutati non si stavano comportando molto bene, mettendoci 4 mesi a lasciare l’immobile e trattando male i possibili acquirenti che scappavano.

L’ultima avventura è che, fidandoci dei conteggi fatti vedere dall’esecutato, pensavamo che col condominio fosse tutto a posto.

Peccato che si fosse dimenticato di dirci che il vecchio amministratore era scappato con la cassa e che quindi erano da pagare “nuovamente” circa 2.800 euro per avere la quietanza necessaria alla rivendita.

Comunque alla fine portiamo a casa l’operazione, facendo anche un discreto guadagno per noi e per gli investitori.

E anche un fegato gonfio per il nervoso di tutte le problematiche riscontrate.

Quindi il riepilogo del primo anno di attività è:

  • Una cessione fatta ma per noi senza utili.
  • Uno stralcio discreto ma con tanti rischi.
  • Tantissimo tempo, e soldi, persi correndo di qua e di là.

Cosa sarebbe successo se avessimo chiesto a qualcuno esperto di aiutarci, spiegarci e farci fare le cose da subito nella maniera corretta?

Nella prima operazione avremmo:

  • cercato di chiudere a meno l’acquisto, valutando meglio lo street price;
  • fatto una ristrutturazione molto più soft, senza tanti particolari che non vengono riconosciuti dall’acquirente;
  • messo a preventivo determinate spese, senza vedercele arrivare come un fulmine a ciel sereno;
  • avremmo guadagnato mesi mettendo l’immobile a un prezzo più basso (l’avidità è una brutta bestia quando sei all’inizio);

Con l’esperienza di oggi ti posso dire con serenità che almeno 20.000 euro li abbiamo buttati via, assieme a 6 mesi buoni.

Nella seconda:

  • ci saremmo tutelati molto meglio, senza correre rischi e riuscendo a liberare l’immobile in tempi rapidi;
  • avremmo fatto le trattative da subito in maniera corretta, risparmiando parecchi soldi;
  • avremmo venduto più in fretta ed ad un prezzo più alto, con alcuni accorgimenti che all’epoca non sapevamo.

Quindi parliamo di circa 15.000 euro più di utile e almeno 3 mesi risparmiati.

Perché non l’abbiamo fatto?
Perché già frustrati dalle difficoltà incontrate e con pochi soldi, non ce la sentivamo di “buttare denaro” pagando qualcuno che ci aiutasse.
In fondo le informazioni le avevamo tutte. Abbiamo fatto il corso apposta.

Intelligenti, vero?
Per non pagare qualche millino a qualcuno, ne abbiamo buttati nel cesso 35.000 di utile.

E se conto le pratiche che ho buttato via per problematiche che ora so superare ad occhi chiusi, ma che ai corsi di dicono di scartare… mi viene da piangere!

Come se non bastasse, poi, attorno a me succedeva questo:

  • Gli investitori, ovviamente, non erano particolarmente soddisfatti e non ti rinnovavano la fiducia, dovendo quindi trovarne altri. Come se fosse facile.
  • I parenti, te li raccomando sempre, continuavano a chiedere quando avresti messo la testa a posto cercando un lavoro vero. Perché, forse non l’ho detto, preso dall’entusiasmo e capendo che serviva una disponibilità di tempo maggiore del previsto, mi ero licenziato
  • I pochi amici e colleghi, a cui avevo confidato che andavo a fare un corso di investimenti immobiliari perché volevo diventare ricco, mi chiedevano ogni volta dove avevo parcheggiato la Ferrari
  • In famiglia, pur avendo una splendida moglie che mi ha appoggiato in ogni scelta (la fantastica S2 per chi segue il blog), scarseggiando sempre di più i soldi in casa, facevamo fatica a pagare anche le bollette, e in quei casi i litigi per ogni sciocchezza sono all’ordine del giorno.
  • Vedevo su FB compagni di corso che raccontavano operazioni strabilianti e io mi sentivo lo scemo del villaggio.

Forse tu sei in una una situazione di partenza migliore della mia. Almeno lo spero!

Ma questa è la mia storia reale e non voglio addolcirtela solo per sembrare più figo di quel che sono.

Cosa che comunque ci è successa, anche senza volerlo.

Un giorno decidiamo di aprire un blog in cui raccontiamo e condividiamo le nostre avventure giornaliere con gli esecutati, che spesso sono divertenti.
Giusto per avere un posto dove chiacchierare con qualcuno con le stesse esperienze.

Ci sono una marea di blog di questo tipo, per gli operatori di call center, per i maestri, per le cassiere… noi l’abbiamo fatto per gli stralci.

Ed è successa una cosa strana: la gente ha incominciato a vederci come esperti.

Cosa che all’inizio ci ha stupito perché in realtà eravamo abbastanza agli inizi e non l’abbiamo mai nascosto.

Un giorno ero seduto al tavolo di un ristorante che stavo mangiando, e si avvicina una persona e mi fa:
“ma tu sei Carlo di Stralciando?”
“Sì”
“Che onore! Vi leggo sempre. Ma sai che alcune cose che scrivete mi hanno aiutato tantissimo?”

Mi sono sentito un VIP, proprio io che sono timido come un riccio.
E proprio per questo do l’impressione di essere un orso, se non mi conosci bene…

Ma la cosa che mi aveva stupito era che mi diceva che lo avevo aiutato. Io?

Piano piano, nei commenti del blog, su Facebook e via mail hanno incominciato ad arrivare richieste:

  • Mi guardi questa perizia se può andare bene?
  • Come faccio a superare questa obiezione dell’esecutato?
  • Come posso fare una proposta che venga presa in considerazione?
  • Ho trovato questa cosa, come faccio a risolverla?

La cosa strana, ma affascinante, è che quasi sempre riuscivo a rispondere e se non sapevo la risposta la cercavo, studiavo e rispondevo.

Così mi sono pian piano reso conto che, alla fine, a furia lavorare duro, studiare, applicare, cercare soluzioni, ero diventato un esperto davvero.

Ed è arrivato tutto. Risultati e Collaboratori.
Persone che mi chiedevano di seguirli, di insegnargli i primi passi, di aiutarli a fare le prime operazioni dividendo poi gli utili.
Oppure chiedendomi un corso di base, seguito da consulenze operative.

In entrambi i casi, è successa una cosa spiacevole.

Ti spiego subito il perché svelandoti il segreto che tutti i formatori ti nascondono.

Fare Stralci E’ Difficile E Ci Vuole Un Sacco Di Tempo!

Shockato?

Lo so che al corso ti hanno detto che basta spiegare all’esecutato i vantaggi che ha (che sono evidenti), proporre un ribasso ai creditori (tanto non hanno alternative) e andare in Tribunale a chiudere il tutto intestandoti l’immobile.

Facile come un gioco da ragazzi.

Ma, se sei già andato sul campo e ti sei scontrato con la realtà, sai che non è così.

In mezzo ci sono decine di operazioni in cui:

  • l’esecutato non lo trovi neanche passando a mezzanotte;
  • l’esecutato non vuole vendere la casa;
  • i debiti risultano enormi rispetto a quello che vedi in perizia e al valore dell’immobile;
  • la banca ti rifiuta in maniera incomprensibile le proposte;
  • un creditore chirografario che non prenderebbe un centesimo si mette di traverso e vuole tutto;
  • si mette di mezzo l’avvocato, l’amico, il cugino e ti fa saltare tutto;
  • l’asta è troppo vicina e non fai in tempo;
  • bisogna fare cose scomode (tipo litigare con un giudice o un avvocato) e non te la senti.

Tutto questo ha portato che:

  • La persona si stufa e decide che fare stralci non è poi così interessante – e intanto io ci ho passato decine di ore aggratis a seguirlo.
  • La persona impara a fare alcune cose dalle pratiche non chiuse (non è che cambia quello che bisogna fare. Se impari a fare le verifiche o a fare una proposta, la volta dopo lo sai anche se questa volta è andata male) e decide di farsi le cose da solo, senza il tuo aiuto – e, ovviamente, senza riconoscerti niente
  • Oppure ci sono gli eroi.
    Gente che, nonostante le prime difficoltà, decide di insistere, continua a fare quello che gli viene indicato, da valore all’esperienza di chi ne ha di più ed evita i “ma secondo me però…”.
    Gente che ha capito che non esistono situazioni impossibili, ma ogni caso è a se stante, e vuole provare a trovare il modo di vincere, anche quando si tratta di cose enormemente più grandi di lui.

E, indovina un po’?

I risultati per loro sono arrivati.
Si sono chiuse pratiche “impossibili”, altre facili, ne sono saltate alcune che erano ormai date per chiuse e se ne sono recuperate altre in extremis.

Con grande gioia del loro portafoglio e del mio 🙂 perché, stranamente, sono anche persone corrette e leali, intelligenti.

Perché continuano a “sfruttare” competenze di anni, mie e dei professionisti che lavorano con me. Risparmiando anni di gavetta che io invece mi sono dovuto fare tutti.

Dandomi anche un enorme vantaggio: seguendo operazioni anche di altre persone, ne vedo tantissime.
Visto che ognuna ha qualche particolarità propria, questa cosa mi ha fatto fare in pochi anni un’esperienza di casistiche e soluzioni che pochi altri hanno.

Anche perché, rispetto a tanti professionisti che ci sono in giro, io mi occupo solo di questo.

Punto.

Solo stralci.

Altri fanno e insegnano trading, business, network marketing, sono specialisti in cessioni di preliminare, sublocazioni, aste e, anche, di stralci, hanno società di commercio alternativo e fanno mille altre cose.

Tanto di cappello, niente da dire. Grandi imprenditori.

Ma a te serve uno che sappia fare Stralci e che abbia il tempo da dedicare a te senza avere altri cazzi per la testa. E il fatto di essere sul campo tutti i giorni mi permette di avere quella sensibilità del momento che a volte fa la differenza.

Serve sapere in questo momento specifico che posizione ha quelle specifica Banca.

Serve sapere i cambi di normativa che a volte stravolgono il mondo delle procedure.

In questi anni, poi, ho visto tantissime persone fare degli errori veramente grossolani.

Non è una critica, li ho fatti tutti anche io.
Ma quando ho iniziato era meno facile trovare informazioni e professionisti che avrebbero potuto aiutarmi.

Mi dispiace veramente tanto quando vedo certe cose.

Capisco esattamente le difficoltà che trovano le persone appena iniziano questo percorso e sono sempre stato disponibile a fornire consigli e aiuto.

Anche per ripagare moralmente le persone che ho incontrato nella vita che non mi hanno negato un consiglio, un parere e uno scambio di idee ed esperienze.

Ma questo ha creato alcuni problemi.

Primo: la gente mi chiede veramente di tutto

Dai la disponibilità a dare un’occhiata ad un’operazione per vedere se può essere fattibile e mi mandano 15 perizie. Senza nessun criterio di selezione e senza probabilmente averle neanche viste.

Capisco chi mi dice: ho letto la perizia e sono arrivato a queste conclusioni.
Ho per caso sbagliato qualcosa? Non ho visto cose importanti?

In questo modo controlli di non aver fatto errori e impari dai feedback che ricevi.

Ma non ha senso il “guardami queste perizie”.
A parte il tempo che ci impiego per fare le cose bene…. cosa impari da ciò? Niente

Oppure qualcuno prende una delega, vuole il mio aiuto, ma non ha neanche chiesto agli esecutati che debiti hanno o li ha avvisati che comunque la casa la perdono.

Non si può continuare a lavorare così.
Non posso farmi tutto il lavoro al posto tuo.

 

Secondo: le decine di mail che mi arrivano ogni giorno (più messaggi su FB, più le telefonate), mi portano via un sacco di tempo

Io non faccio il formatore, ma sono sul campo a fare operazioni tutti i giorni.

A volte riesco a rispondere subito, a volte passano dei giorni.
Ma ci sono quelli che se non gli rispondi in tempo zero si offendono pure e ti danno del poco professionale!

Ma scherziamo?

Mentre altri, incolpevoli, non hanno risposta perché le mail vanno perse tra le centinaia che ho.
(se è il tuo caso, niente di personale, davvero)

Magari erano persone in gambissima che ho perso per strada solo per avere troppe richieste.

 

Ma capiamoci….

Non è assolutamente colpa loro.

Solo mia.

  • La mia voglia di aiutare tutti, unita al fatto che ho solo 24 ore al giorno, ha creato un effetto di overbooking.

In realtà non c’è mai stata un’offerta strutturata reale che dividesse chi ti vuole semplicemente sfruttare da chi ha capito realmente che avere un appoggio pratico di chi ha molta più esperienza è indispensabile per fare affari senza sbagliare.

Ed è per questo che…

RULLO DI TAMBURI!

Ho deciso di crearla!

  • La possibilità di avere un professionista al tuo fianco, che può seguirti al 100% ed evitarti tutti gli errori e le trappole di questa attività neanche tu fossi Messi che dribbla la difesa di una squadra di Promozione…

Ora è realtà.

Puoi avere sempre al tuo fianco un professionista a cui puoi fare tutte le domande che ti vengono in mente, chiarire i dubbi, valutare assieme i passi da compiere e portare le tue operazioni avanti al meglio.

Ma, prima di spiegarti esattamente tutto voglio farti una confessione (che se sei un lettore attento saprai già!)

Fare Stralci E’ Difficile E Ci Vuole Un Sacco Di Tempo!
(Te l’ho già detto? Gli altri ti raccontano cazzate!)

Quindi non significa che con il mio aiuto ora li chiuderai tutti senza sforzo e da qualunque punto di partenza. Succederà che:

  • l’esecutato non sia collaborativo;
  • i debiti sono veramente troppo grandi;
  • il creditore si mette di traverso e non ti farà sconti;
  • l’asta che pensavi andasse deserta, invece viene aggiudicata;
  • ci saranno problematiche che, in quel caso specifico, non sono superabili.

Non prometto e non faccio miracoli.

Spero sia chiaro.
Se pensi che andrà sempre tutto bene, risparmia i soldi e fai da solo.
Non voglio poi ancora essere accusato di averti fatto illudere inutilmente.

E quindi cosa posso fare per te?

  • trovare affari prima di tutti gli altri e arrivare per primo a mettere le mani nella marmellata;
  • guardare le perizie che hai selezionato ed evitare di farti perdere tempo su quelle non interessanti;
  • farti fare operazioni con problematiche particolari che ai corsi ti dicono di scartare;
  • spiegarti cosa dire e cosa assolutamente evitare per prendere la delega;
  • farti fare tutte le verifiche necessarie per evitare tutti i rischi;
  • aiutarti nella trattativa con i creditori;
  • chiarirti i dubbi per farti lavorare con serenità;
  • aiutarti, se ci sono le condizioni, a trovare i capitali.

Interessante vero?

Io,come ti ho fatto vedere prima, solo il primo anno avrei potuto mettermi in tasca 35.000 euro in più con un aiuto del genere.

Questo vale anche per te perché ogni:

  • operazione che scarti perché non sai come farla, ti costa decine di migliaia di euro.
  • errore che fai ti costa migliaia di euro.
  • informazione che prendi, diventa tuo bagaglio di conoscenza e ti rimane.

Ti faccio alcuni esempi

Questa è una conversazione tra alcuni investitori immobiliari.
Uno chiede cosa fare per risolvere una problematica.
Guarda cosa rispondono tutti (tranne uno a caso…:-) )

Click e vai oltre

Secondo te, non varrebbe la pena, se qualcuno ti dice che in alcuni casi puoi risolvere, cercare di capire?
Invece no, tutti che seguono in maniera cocciuta quello che hanno sentito ai corsi.

La cosa bella?
Che se provi a fare questa operazione, non avrai concorrenti.
Sia per lo stralcio, sia per l’asta.

  • Anche la Banca prende per buona la CTU e sarà disposta a scendere ancora di più.
  • Le pratiche che escono dai binari e hanno difficoltà per altri, spesso sono le più lucrose.

Da oggi potrai farle anche tu, anche se non sai neanche cos’è un’assegnazione, come in questo caso.

Potrai evitare di correre rischi che ti possono schiacciare come una formichina.

Come spieghi a tua moglie e agli investitori che la casa che hai comprato come investimento… non è più tua?

Pensi non possa succedere?
Leggi questo articolo, se non hai paura che ti si geli il sangue.

Oppure ti posso far scoprire come fare soldi da una pratica dove soldi non ce n’è.
Leggi qui per la pratica e qui per la soluzione.

Hai capito che avere chi ti segue può permetterti di avere dei risultati che, forse, solo con 6-7 anni di esperienza, trovando i professionisti giusti ed avendo fortuna, puoi raggiungere?

Immagina dopo un anno o due di duro lavoro (perché nessuno regala niente) di poter finalmente fare la vita che vuoi.

  • Comprare un regalo a tua moglie.
  • Avere la macchina che sognavi da far crepare di invidia i tuoi oramai ex colleghi.
  • Andare in vacanza per un paio di mesi.

Certo, sono cose che puoi raggiungere comunque da solo ma il tempo e lo sforzo necessari non sono nemmeno paragonabili.

Non pensi che ne valga la pena fare qualcosa per ridurli?

Cosa propongo, in che modo e quanto costa?

Intanto leggi qui, ti porto delle testimonianze di alcune persone con cui ho lavorato in questi anni:

TESTIMONIANZA

Luca e BiancaBianca Careddu e Luca Ursino – agenti di viaggio

“Attratti dalla prospettiva di acquistare casa ad un prezzo vantaggioso, ci siamo lasciati tentare dal mondo delle vendite giudiziarie, ma non volendo correre rischi ci siamo appoggiati a Stralciando per comprare la nostra casa e conoscendo poi la loro professionalità e competenza abbiamo fatto grazie a loro anche degli investimenti immobiliari.
Carlo mi ha sempre risposto velocemente e in maniera precisa, risolvendo un sacco di dubbi ed evitandoci di infilarci in operazioni senza sbocco.”

 

TESTIMONIANZA

Matteo RizzoMatteo Rizzo – agente immobiliare e investitore immobiliare

“Grazie all’esperienza e alla professionalità di Carlo e William sono riuscito a portare a termine operazioni immobiliari davvero impensabili prima di conoscerli e sopratutto con ottimi risultati economici sull’investimento fatto.
Se non ci fossero sarebbero da inventare… grazie di cuore !!!!”

 

TESTIMONIANZA

Oreste BellavitaOreste Bellavita – lavoratore autonomo
“Ho trovato il blog di stralciando un po’ per caso cercando su internet, e col senno di poi devo dire che è stato davvero un ottimo incontro. Fin da subito ho avuto sempre risposte chiare e tempestive alle mie domande, ed oltre al modo professionale con cui venivano trattate, allo stesso tempo avevo la sensazione di parlare con persone affabili e che sapevano il fatto loro.

Tutto questo venne confermato poi quando conobbi di persona tutto il gruppo. Carlo è un grande, una persona dai modi pacati e calmi che oltre ad essere un ascoltatore attento, ti spiega le cose con cura e parsimonia. Adesso tocca a William, una vera forza della natura, ad un primo impatto può sembrare irruento o presuntuoso, ma è solamente una sensazione dettata dalla sua competenza acquisita in anni di battaglie sul campo. Nelle trattative è il numero uno e vedendolo all’opera, impari di più che studiando una paccata di libri. Poi ce Barbara, gentilissima anche lei, molto spesso gli si chiede di fare il lavoro sporco, ma lo fa sempre con dedizione e senso pratico.

Scusate se magari mi sono dilungato un pochino troppo, e solo che quando si incontra un gruppo di professionisti degni di essere chiamati tali, c’è solo da elogiarli nel modo giusto!”

 

Puoi avere un pacchetto di consulenza che comprende delle sessioni skype da mezz’ora e delle mail in cui puoi farmi tutte le domande che vuoi, anche relative a delle pratiche specifiche.

Se hai seguito fino ad adesso, puoi sapere il valore che ti può dare farti affiancare nelle tue operazioni.

Sai che le coaching di solito partono da 300 euro all’ora.

Ma non è questo il mio lavoro.
Io non faccio coaching, faccio operazioni.
Vivo tranquillamente con quello che guadagno da lì.

Ma nello stesso tempo sono stufo di farmi sfruttare e farmi rubare tempo.

Vorrei poter dedicare la massima attenzione a chi merita davvero e che realmente è disposto a investire nel proprio progetto.

  • Non solo soldi, che in fondo sono pochi, ma soprattutto tempo, costanza e coraggio.

Ho quindi creato dei pacchetti che possono adattarsi a tutte le tipologie di persone.

1 Pacchetto per risolvere una specifica problematica.
Comprensivo di sessioni skype e di mail di chiarimento, da fare nel momento in cui senti di averne bisogno, magari per una difficoltà che incontri nello specifico o per chiarire dei dubbi.

pacchetto_base

PACCHETTO BASE

Check Verde2 Sessioni Skype da 30 minuti
Check VerdeEmail di chiarimento argomenti trattati in sessione
Check VerdeGaranzia Soddisfatto o Rimborsato – Illimitata

197 EURO

 

 

2 Percorsi Pratici.
Dedicati a chi preferisce potermi contattare più spesso, per ogni dubbio o problematica che si presenta, senza stare a contare le domande fatte rischiando di non farne alcune che potrebbero essere fondamentali solo per non consumarne una.

DA ZERO A DELEGA (attualmente non disponibile)

Check VerdeSessioni Skype e materiali per:

  • imparare a leggere le perizie
  • selezionare quelle buone e scartare quelle che fanno perdere tempo
  • come entrare in contatto con l’esecutato
  • cosa dirgli e cosa assolutamente evitare
  • che informazioni chiedere e come
  • come convincerlo a darti la delega
  • cosa fare se c’è un avvocato, un cugino a altri a cui devono prima chiedere

Check VerdeAssistenza 3 mesi per:

  • riguardare le perizie selezionate
  • imparare a fare le considerazioni corrette in analisi
  • rispondere a domande e dubbi
  • analizzare obiezioni e domande degli esecutati per migliorarsi le volte successive

Check VerdeGaranzia Soddisfatto o Rimborsato entro i 45 giorni dalla sottoscrizione

647 EURO

 

 

ABBONAMENTO ANNUALE OPERATIVO (attualmente non disponibile)

Check VerdePuò seguire o comprendere le informazioni del pacchetto “Da zero a Delega”

Check Verde

In più:

  • come richiedere i conteggi ai creditori
  • che verifiche fare e quando
  • come valutare l’immobile
  • come decidere, numeri alla mano, se è un’operazione lavorabile o meno
  • come fare la proposta all’esecutato
  • che contratti far firmare per tutelarsi
  • coma fare la trattativa con i creditori
  • come chiudere la procedura in maniera corretta senza rischi
  • come gestire la vendita

Check VerdeIl mio numero privato (Non avere paura di disturbare)

Check VerdeMateriale del Sistema “Stralci Semplici”

ATTENZIONE!

Si svolge con il processo: “Io spiego, tu applichi subito“.
NO sola teoria, ma informazioni pratiche da applicare immediatamente al caso specifico su cui stai lavorando.

Spiego  ->  Chiarisco se serve  ->  Fai  ->  Se hai problemi chiedi  ->  Analizziamo quanto fatto e correggiamo in corsa eventuali errori  ->  Si impara per la prossima volta

 

7.987 EURO + il 20% dell’utile delle operazioni aperte nell’anno, che verranno comunque portate assieme a conclusione

In questo modo staremo entrambi tranquilli che verrà fatto il massimo per portare il risultato migliore possibile.

Visto che sono sicuro che, se si lavora in maniera corretta, i risultati arrivano, il costo si divide in questo modo:

3.000 euro subito,

i restanti 4.987 me li paghi solo SE e QUANDO verranno chiuse operazioni, aperte nell’anno, con un utile lordo totale di almeno 50.000 euro.

 

Check VerdeGaranzia Soddisfatto o Rimborsato nei 3 mesi dalla sottoscrizione
(Le operazioni aperte si porteranno comunque a compimento assieme)

 

A chi si rivolge quest’offerta?

A tutte le persone che:

  • escono dai corsi e non sanno da dove sbattere la testa;
  • vogliono maturare un livello superiore in materia di Stralci;
  • chiudere operazioni che credono impossibili per via di alcune limitazioni.

Contattami adesso!

Quello che devi fare è inviare una mail a info@stralciando.com.

Invia Email

 

Garanzia soddisfazione

Ecco la mia GARANZIA:
SODDISFATTO O RIMBORSATO 100%

Sono pienamente convinto delle mie competenze e dell’aiuto concreto che possa dare alle persone che sono disposto a rimborsarti l’intero importo pagato, senza se e senza ma. Basta una mail in cui chiedi il rimborso

Esiste un limite di tempo?

L’Italia è un paese pieno di furbetti che se ne approfittano, facendo tutte le domande che servono per poi chiedere i soldi indietro e scroccare la consulenza gratis. Quindi ho avuto un sacco di remore a metterla.

Poi mi sono detto che le persone che fanno così non arriveranno mai da nessuna parte nella vita, sono perdenti in partenza ed è già una punizione sufficiente.

Sono anche quelle che poi sparlano di te, quindi la soluzione migliore è togliersele di torno in modo definitivo.

Ci ho perso tempo e soldi? Pace. La mia serenità vale molto di più.

Se invece sei una persona corretta, ma che per qualsiasi motivo ritieni che il mio appoggio e le mie competenze non valgano quello che hai pagato, puoi stare tranquillo e non avere remore.

La GARANZIA è illimitata per il pacchetto base. Puoi usarlo tutto e poi chiedere il rimborso ma non sarai mai più mio studente/collaboratore, ma tanto se non ti piaccio, che problema c’è?

Mentre è limitata ad un certo “consumo” per gli altri pacchetti perché voglio darti la possibilità reale e concreta di valutare il mio aiuto/lavoro. Se dopo un certo periodo di tempo vedi che non fa per te, ti rimborso i soldi.

METTIMI ALLA PROVA ORA, zero rischio per TE
GARANZIA 100% Soddisfatto o Rimborsato

 

Ti spiego ora come funziona e cosa ti posso promettere

Alle mail cercherò di risponderti il prima possibile, comunque entro 24 ore, tenendo conto che:

  • non vivo al pc, sono in giro a fare operazioni;
  • non sei l’unico a cui devo rispondere;
  • non voglio darti risposte affrettate e generiche. Sono un professionista. Analizzo la tua domanda, penso a cosa risponderti e come, se serve faccio delle ricerche o chiedo al mio team di specialisti. E’ deleterio risponderti in fretta, in modo sbagliato o poco preciso.

 

Le sessioni skype sono su appuntamento, il prima possibile incastrando i rispettivi impegni.
Non ho problemi a farle, se necessario, anche di sera o nel week end, ma confido che tu capisca che ho una vita anch’io.

Mandami prima una mail con gli argomenti di cui vuoi parlare in modo da poterti essere realmente d’aiuto.

L’abbonamento annuale, oltre ad avere mail e sessioni skype illimitate, ti fa avere anche il mio telefono privato, per potermi chiamare in caso di cose urgenti (magari sei dall’esecutato o dal notaio e ti serve una info al volo).

Anche qui, non sempre posso rispondere, ma vi richiamo appena posso. E ti reputo una persona rispettosa e corretta che non ne abuserà.

In più riceverai il corso che sta per uscire “Stralci Semplici” che da solo vale parecchie centinaia di euro. Scoprirai presto di cosa si tratta, ma fidati che sarà un aiuto enorme a chi fa questo lavoro.

Al di là che devi essere disposto ad investire questi spiccioli, fallo solo se sei disposto a sudare sangue per arrivare al risultato seguendo le mie indicazioni.

Se no butti i soldi e ti conviene stare a guardare il Grande Fratello (o quel che c’è ora, non sono molto aggiornato)

Se invece sei un vero guerriero, disposto a non arrenderti davanti alle difficoltà che comunque si presenteranno, col mio aiuto potrai:

  • fare operazioni che tutti scartano (quindi senza concorrenza e più lucrose);
  • superare le obiezioni che fanno tutti gli esecutati;
  • chiudere molte più operazioni;
  • limitare al massimo i rischi;
  • sapere tutte le verifiche da fare;
  • guadagnare molto di più di quello che guadagni (se già è tanto, vuol dire che sei molto in gamba e qua farai veramente il botto);
  • sapere come tutelarti in ogni passaggio;
  • ottimizzare spese e guadagni;
  • ridurre i tempi di esposizione del capitale;
  • avere investitori per le operazioni interessanti;
  • dimostrare a tutti che ce l’hai fatta in un campo così difficile.

TESTIMONIANZA

Alessandro ArestiAlessandro Aresti – agenti di viaggio

“Buongiorno a tutti, ho conosciuto Carlo in quanto mi ha assistito in un’operazione di stralcio con cessione di preliminare.

Dopo che gli ho spiegato le mie perplessità su alcuni punti, essendo la mia prima operazione di questo tipo, abbiamo sciolto ogni dubbio e trovato una soluzione che tutela me e mi ha consentito di avere un ottimo profitto senza inciampare in spiacevoli imprevisti. Lo ritengo un consulente estremamente valido e molto preparato, svolge il suo lavoro con passione senza limiti di orari.

Mi ha colpito profondamente il fatto che risponde alle mail anche a tarda sera, ben oltre gli orario d’ufficio. ”

 

P.S.

Non posso prendere più di un certo numero di persone da seguire perché non riuscirei a farlo con la professionalità che voglio dare e che sicuramente si aspettano. Non solo, lavoro sul campo come te e ho solo 24 ore.

C’è il rischio che se aspetti troppo, poi non ci sia spazio per te.
Voglio evitare il “ma non lo sapevo, non me l’avevi detto!”

Lo so che ora sei fortemente tentato.

Ma magari hai paura che tua moglie o i tuoi amici ti accusino di farti fregare altri soldi dopo aver già buttato migliaia di euro nei vari corsi che non hanno portato a niente.

In fondo magari sei arrivato sul nostro blog da poco, e non hai visto che è dal 2010 che pubblichiamo esperienze reali che facciamo tutti i giorni.

Non mi conosci personalmente e non sai se sono in grado di darti le giuste indicazioni e spiegarti nella maniera corretta quello che ti serve.

Posso capirlo.

Offerta Speciale

Voglio andare oltre e superare tutti i tuoi dubbi con un’offerta aggiuntiva.

Mezz’ora su skype per spremermi come un limone. Puoi farmi tutte le domande che vuoi per mettermi alla prova e testare le mie competenze e, diciamocelo, per scroccare una consulenza al prezzo più basso possibile 🙂

Visto che puoi avere il dubbio che ci perdiamo in chiacchiere, la mezz’ora parte dopo 10 minuti in cui ci presentiamo e mi racconti chi sei e quali sono i tuoi trascorsi.

Il tutto alla misera cifra di 47 euro e, come sempre, soddisfatto o rimborsato.

Penso che di più posso solo spedirti per posta un rene.

Ovviamente questa offerta vale SOLO UNA VOLTA.
Poi o vai per la tua strada senza di me, o prendi un pacchetto completo.

 

TESTIMONIANZA

Mattia VezzosiMattia Vezzosi

Ciao a tutti mi chiamo Mattia, ho 23 anni e da circa 1 anno mi sto appassionando del mercato immobiliare e devo proprio dire che non è cosi facile come speravo 🙂
Ho frequentando corsi dal vivo, video corsi, audio corsi ecc ecc ma per quanto belli e completi erano mancava sempre qualcosa, ma cosa?

Semplicemente mancava un professionista che dedicava il suo tempo a spiegarti quello che una voce registrata non poteva fare.

Ho provato la sessione da 47 euro perché mi sono detto “va bé, ne ho investiti molti di soldi in corsi, 47 euro in più non mi cambiano la vita. Invece mi sono dovuto ricredere.”

Arrivati a questo punto vi consiglio di seguire i consigli di Carlo e Stralciando perché hanno le conoscenze e la voglia di farvi migliorare la vostra vita nel mondo degli stralci.

 

TESTIMONIANZA

Dario Bettinelli

“Dopo aver letto il blog e capito che finalmente avevo trovato dei professionisti dello stralcio da prendere come esempio, ho letto tutto e fatto subito la mezzora di chiamata skype.

Ho parlato abbondantemente con Carlo di tutto quello che mi veniva in mente riguardo allo stralcio, sia dal punto di vista tecnico,che più in generale.

Carlo è un vero professionista che con semplicità, passione e pacatezza, sa parlare e spiegarti con chiarezza il mondo dello stralcio che, per un principiante come me, è complicato.

Ho apprezzato molto la maniera diretta con cui Carlo ti mette davanti ai problemi che si possono trovare… ma contemporaneamente ti indica la via da percorrere, piena di sacrifici e di incognite, ma che con il supporto e l’affiancamento di un professionista così, fa meno paura.”

 

TESTIMONIANZA

Mario CelleMario Cellé – imprenditore e investitore immobiliare

Ciao a tutti,
da poco ho intrapreso questa entusiasmante attività

i primi tempi ho passato giorni e giorni cercando di capire le migliori tecniche necessarie a portare a termine una pratica di saldo e stralcio senza commettere errori che mi avrebbero portato a buttare letteralmente le ore impegnate senza ottenere risultati soddisfacenti.

per fortuna navigando su decine e decine di siti specializzati in saldo e stralcio ho avuto la fortuna di finire su STRALCIANDO.COM  dove ho conosciuto Carlo.

Da subito si e dimostrato disponibilissimo a chiarirmi ogni dubbio, e passo dopo passo mi ha guidato” nel vero senso della parola” ad affrontare e risolvere ogni difficoltà e problematica che tutti gli step del saldo e stralcio presentano.

Purtroppo ostacoli insormontabili indipendenti dal nostro lavoro si possono sempre presentare ma la guida, l’aiuto e i consigli di Carlo sono stati fondamentali per non commettere errori e soprattutto per non perdere tempo prezioso .

Ringrazio Carlo e tutto lo staff di Stralciando e mi auguro vivamente che la collaborazione da poco iniziata sia duratura e soprattutto molto redditizia.

 

TESTIMONIANZA

Alessandro Bergami

Ciao Carlo,
innanzitutto voglio ringraziare te e tutto lo staff di Stralciando per la grande possibilità e opportunità che mi è stata data.

Ho cominciato qualche mese fa ed ero proprio nuovo in questo campo, animato da un grande desiderio di raggiungere la mia libertà finanziaria. Quando ti ho contattato per la prima volta ti ho raccontato delle mie intenzioni di dedicarmi agli stralci immobiliari, ma ero anche pieno di dubbi di perplessità soprattutto per quanto riguardava l’aspetto pratico e applicativo dello stralcio che il più delle volte (per gli addetti ai lavori sanno di cosa sto parlando) non si presentava semplice e privo di incognite.

In te Carlo e in tutto il tuo staff ho trovato competenza, professionalità, spiccate capacità di relazione e disponibilità ad affrontare le criticità che di volta in volta le varie pratiche presentavano.

Certo, in tutto questo, occorre impegno, dedizione, voglia di mettersi in gioco senza mai sentirsi arrivati sapendo di avere a fianco una squadra di professionisti che ti aiutano a raggiungere gli obbiettivi del tuo business.

 

Contattami adesso!

Quello che devi fare è inviare una mail a info@stralciando.com.

Invia Email

 

Anche se in realtà spero che non ce ne sia bisogno, se sei arrivato fin qui, prevengo le obiezioni che sicuramente verranno fatte.

Perché se già fai soldi con gli stralci, ti metti a vendere consulenze?

  • Perché sono un uomo libero, e ritengo di poter fare quel che voglio.
  • Perché comunque mi piace aiutare le persone che hanno voglia di impegnarsi.
  • Perché in questo modo vedo e lavoro più pratiche, facendo ancora più esperienza da poter poi applicare in consulenza e nelle mie operazioni.
  • Perché avrò delle operazioni su cui investire, potendole valutare dall’interno e in parte gestire.

Perché le tue consulenze costano così tanto?

  • Perché valgono tantissimo.
  • Perché possono portarti ad un risultato decine di volte maggiore del costo.
  • Perché la serenità di operare limitando errori e rischi non ha prezzo.

Perché le tue consulenze, se valgono così tanto, costano così poco?

  • Lo so, è il contrario dell’altra, ma ognuno ha le proprie percezioni.
  • Perché il mio lavoro è fare operazioni, non mi interessa speculare al massimo dalle consulenze.
  • Perché so che molti partono con budget ridotto e non potrebbero permettersi costi più alti.

Posso farmi seguire da te e poi ti pago con una percentuale dell’utile?
O anche con tutto l’utile, mi interessa imparare, non guadagnare all’inizio.

Trappola in cui sono caduto più volte in questi anni.
A parte poche eccezioni (una è il mio socio William, altre alcuni collaboratori attuali), chi vuole giocare col culo degli altri è una persona che difficilmente avrà la costanza di arrivare in fondo.
Se poi molli dopo 2-3 mesi, alle prime difficoltà, il mio tempo chi me lo ridà?

Lo so che tu sei una persona corretta, costante e che non si arrende.
Sicuramente mi pentirò di non averti dato questa chance, ma grazie, preferisco di no.

 

TESTIMONIANZA

William WoWWilliam (WoW) – consulente del debito e investitore immobiliare

“Non poteva mancare la mia testimonianza.

Ho conosciuto Carlo nel 2011 e mi è piaciuta subito la sua grande preparazione che era proprio quello che stavo cercando dopo essere uscito dal corso.

E’ stata davvero una fortuna aver qualcuno di qualificato da affiancare immediatamente perché, onestamente, non saprei quale sarebbe stata la mia sorte negli stralci visto che dopo decine di mazzate avrei voluto smettere.

Grazie alla conoscenza di Carlo ho EVITATO di fare delle cagate mostruose che sarebbero costate parecchi soldi. Sarei finito spianato di tutti i miei risparmi e con l’aggiunta di soldi di altri e con tanti “accidenti a me e a chi me l’ha fatto fare!”.

Oggi posso andare fiero di fare parte di Stralciando che sta crescendo molto, e merito di tutti.

Non cambierei Carlo con nessuno al mondo perché la sua reale passione e concreta preparazione nel suo lavoro lo fanno un professionista unico e speciale.”

Stralciando è il Percorso Pratico per Fare Affari Senza Sbagliare

 

Garanzia soddisfazione

Ecco la mia GARANZIA:
SODDISFATTO O RIMBORSATO 100%

Sono pienamente convinto delle mie competenze e dell’aiuto concreto che possa dare alle persone che sono disposto a rimborsarti l’intero importo pagato, senza se e senza ma. Basta una mail in cui chiedi il rimborso

Esiste un limite di tempo?

Se sei una persona corretta, ma che per qualsiasi motivo ritieni che il mio appoggio e le mie competenze non valgano quello che hai pagato, puoi stare tranquillo e non avere remore.

La GARANZIA è illimitata per il pacchetto base. Puoi usarlo tutto e poi chiedere il rimborso ma non sarai mai più mio studente/collaboratore, ma tanto se non ti piaccio, che problema c’è?

Mentre è limitata ad un certo “consumo” per gli altri pacchetti perché voglio darti la possibilità reale e concreta di valutare il mio aiuto/lavoro. Se dopo un certo periodo di tempo vedi che non fa per te, ti rimborso i soldi.

METTIMI ALLA PROVA ORA, zero rischio per TE
GARANZIA 100% Soddisfatto o Rimborsato

 

Contattami adesso!

Quello che devi fare è inviare una mail a info@stralciando.com.

Invia Email

 

TESTIMONIANZA

Gianluca M. – investitore immobiliare

“Conosco Carlo da tempo.
Grazie alle sue competenze, sono riuscito a risolvere diversi problemi nel corso di alcune operazioni complicate.
Molto spesso una “semplice” chiacchierata con lui mi ha aiutato a chiarire i dubbi sulla correttezza del mio approccio nella gestione di una trattativa.
I suoi suggerimenti, che evidentemente sono frutto di svariate esperienze maturate nel corso degli anni, si sono rivelati preziosi in più occasioni.
E’ un professionista preciso e affidabile, capace di inquadrare e risolvere velocemente i problemi che gli vengono sottoposti.
Ad esempio, di recente, per disincagliare una bella operazione di stralcio, mi ha dato un ottimo suggerimento che ha consentito di chiudere l’operazione con successo.”