1. Home
  2. Stralci Quotidiani
  3. Una domenica da topini a correrre, correre, correre!

Una domenica da topini a correrre, correre, correre!

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Apro con una premessa: colpa mia per la tardiva pubblicazione del post 🙂 WoW

Oggi abbiamo giocato a cash flow.

WoW ci è passato a prendere, io, S1 e mezza S eravamo pronti e carichi di energia, una di quelle giornate che hai voglia di spaccare il mondo, in cui hai addosso una carica pazzesca (e sono sicura che dipenda molto anche dal mio stile di vita alimentare, se volete fornisco informazioni in privato!) e quindi il bisogno di condividerla con gli altri è forte, molto forte (come dice sempre WoW).

Davanti a noi ci aspettavano 50 minuti di strada e dopo solo 5 mezza S, con il suo solito modo di fare molto concreto, mi chiede: ma siamo arrivati?? ok, ci aspetta un lungo viaggio…

Arriviamo nei pressi della grande città, il traffico è rumoroso e imponente come sempre, e l’arrivo è previsto con 15 minuti di anticipo. Ottima tabella di marcia, anche il dettaglio tempo volge a nostro favore. Premetto che arrivare per tempo è un tratto caratteristico sia mio che di S1, molto differente da WoW e da S3, che pare non abbiano in nessuna cellula del loro corpo il cromosoma attinente la puntualità!

WoW: ma se sono arrivato a casa vostra e mi avete fatto ancora aspettare circa 15 minuti!!!!

Non appena giriamo nella via, che si arrampica parecchio, troviamo 2 macchine davanti a questo locale che deve contenere tutti i partecipanti.
Il boss mi guarda… che ne verrà fuori? abbiamo investito bene la domenica?

Comunque il locale è carino, di tutto rispetto, se non per il piccolo particolare che il mio cellulare ha voluto testare in prima persona l’altezza delle scale che conducono al piano superiore, compiendo in volo di 2 piani e autodistruggendosi nello schianto… e non chiedetemi come ha fatto!

Comunque, sigh, per tornare alla nostra giornata, ci accolgono 4 persone, un pò pochine per giocare a cash flow, comunque, dato l’anticipo aspettiamo fiduciosi che ne arrivino altre.

La regola numero 1 che ci viene data è che non bisogna sedersi vicino a chi si conosce. Così io, S1 e WoW ci dividiamo in tre tavoli differenti.

Nel mio tavolo si siede anche uno di voi, ottima sfida per poter tirare fuori il meglio di me.

Inizia la partita.

Regole, schede personaggio, io sono un camionista, guadagno 2500 euro al mese. Non so se i camionisti nella realtà guadagnino quella cifra, non ho mai fatto il camionista, in compenso conosco un sacco di impiegati che non la guadagnano e lo vorrebbero molto… squit squit, corri topino, corri!

Se avete giocato almeno una volta a cash flow sapete benissimo che lo scopo del gioco è uscire in fretta dalla corsa del topo, generando un reddito passivo maggiore delle spese totali.

E qui arriva il bello.

Nel gioco emergono subito le caratteristiche di ognuno di noi.

Dopo un paio di giri al massimo ho un buon cash flow mensile, le spese sono aumentate in seguito all’acquisto di immobili e di azioni.

Diciamo che non mi posso proprio lamentare!

IO sono messa così, altri invece non hanno ancora combinato nulla, meglio aspettare la mano successiva, la prossima carta sarà sicuramente migliore… e intanto i giri aumentano, il tempo passa e S2 ha un’ottimo cash flow mensile.

E’ strano vero come solo con un gioco possano emergere le nostre caratteristiche.

Comunque avevo deciso che volevo tornare a casa con un profitto, e la mia mente lavorava vorticosamente… come avrei potuto tirare fuori del buono da questa giornata?

WoW: Ma passiamo al mio tavolo!

5 ragazzi/e in totale. Due ragazzini e 3 signorine… bene la presenza femminile è in maggioranza, ci sarà da ridere. Vuoi comprare un condominio per ottenere un ROI del 12000% e un cash flow di 150000$ al mese investendo nulla? NO! Vuoi comprare una borsa di xxx per renderti più bella con comode rate mensili, nessun cash flow e uscite fisse mensili? SI LO VOGIO!!!! Già rido! 😛

A parte scherzi.

Si parte, ci si conosce, ci si scambiano le conoscenze reciproche e comincia il gioco.

Nono entro in dettaglio di tutto ma voglio puntualizzare alcuni momenti:

1. Un operazione interessante, con un investimento iniziale di 40 per ottenere un cash flow di +2700. La signorina in questione ha 18 in cash e le servirebbe un prestito di 22 per arrivare a 40, pagando il prestito al 10% mensile in uscita… operazione buona o cattiva? Lei la scarta, gli altri sono daccordo, io interrompo… scusa, metti 18, prendi 22, paghi 2,2 mensile ma hai un entrata di 2,7.. vai a +0,5.

2. Altra operazione simile ma con un ritorno ancora maggiore, la ragazza aveva uno stipendio altissimo ma non voleva fare l’operazione, motivazione: e se mi esce la carta par andare in ferie? Iosgrano gli occhi e le dico… se non la fai ti faccio espellere 🙂

Ci sono state altre operazioncine che avrebbero potuto fare, ho consigliato di farle e mi hanno seguito alzando nettamente le loro entrate di cash flow mensili.

A me, invece i dadi, non hanno portato fortuna, fra caselle di extra e operazioncine stupide e ingannevoli, non sono riuscito a migliorare la mia posizione… ma sono contento. Ho aiutato altri a capire il flusso del denaro, anche se nella mia piccola esperienza. In più mi sono stupito di quanto ci sia arrivato da solo, cosa che fino a poco tempo fa non immaginavo nemmeno. Questo grazie alla mia idea di formarmi finanziariamente in modo corretto. ma sono appena all’inizio.

Parliamo anche di altro, cosa fai tu? io spiego le mie attività in più dico.. sto sviluppando un network marketing.
Tutti: ahhhh quale?
Io: xxx
uno di loro: GRANDE ANCHE IO!
un altro di loro: cos’è un network marketing?
un terzo risponde: mai sentito io sviluppo xxx
la signorina che aspettava la carta per andare in ferie invece di comprare attivi risponde: PFF! io l’ho appena lasciata… NON FUNZIONA!

Io: cosa non funziona?
Lei: quella cosa li, non funziona!
I: Ok vorrei capire se effettivamente milioni di persone al mondo stanno buttando il loro tempo dopo anni e anni di attività, perchè magari siamo ancora in tempo e li possiamo avvisare… dimmi hai fatto questo? e questo? e questo?
L: no, no, no, no, no!
I: come fai a dire che non funziona? Di piuttosto che non sei stata in grado di farla funzionare e questo lo si percepisce nel modo in cui tratti i soldi durante il cash flow, che riflette la personalità nella vita reale.

Perchè ho voluto specificare questo? Perchè la persona in quanto tale, ha molto ego. Ammettere il successo di un altro automaticamente è come ammettere il proprio fallimento, e siccome la persona, in quanto tale, non permette a se stessa il proprio fallimento, colpevolizza gli altri o gli eventi esterni per il proprio fallimento!

Comunque la giornata è stata positiva, abbiamo guadagnato alcuni contatti da aggiungere al blog, un altro paio di persone potenzialmente interessate all’immobiliare e potenziali collaboratori, un paio di contatti nuovi per il nostro network! FANTASTICO!
GRAZIE GRAZIE GRAZIE!

Buon cash flow a tutti!!!!
WOW! S2! S1″The Boss”!

10 Commenti. Nuovo commento

  • Barbara…quindi avevo ragione sulla p….? 😉

    • Assolutamente, ho energia da vendere…. quando venite a giocare da noi a cash flow? super partitone di gruppo fino all’alba a casa di WoW!!

      • Giovanni8020
        13/02/2012 15:11

        Barbara, chiedi a T Luigi Sguera quando abbiamo giocato a cash flow chi ha vinto…
        magari quando organizziamo una serata cash flow, non ditegli che ci sono io…non vorrei che per la paura s’inventasse una scusa x stare a casa…

        • Dai, prenoto due posti in treno in vagoni diversi e ti facciamo giocare con una maschera da topolino in testa, così non si accorge che sei tu… devi solo allenarti a fare squit squit, il resto è un gioco da ragazzi!

          • Giovanni8020
            14/02/2012 00:20

            Squit, squit…squit…voglio smettere al più presto di squittire !!!

  • Ciao a tutti, anche io ho giocato un paio di volte a questo gioco e devo dire che mi è piaciuto molto e come dice S2, mi ci sono ritrovata in quello che sono nella realtà. Una domanda: anche voi scremate le perizie in base al numero dei creditori? io trovo spesso banca e condominio, altre volte equitalia. Mi date un vostro parere? grazie mille a tutti!

    • Ciao Emma, all’inizio è meglio scremare le perizie, parti da quelle più semplici, con pochi creditori. Quando hai una certa esperienza, invece, vanno bene tutte, facendo molta attenzione a leggere tutto e sapendo a cosa vai incontro. La banca ed il condominio, comunque, le trovi molto spesso ed è il condominio, il più delle volte, a non voler scendere molto, anche se alla fine è quasi sempre quello che non si becca nulla! Continua a seguirci e se hai domande falle. Buona serata, S2

  • Vorrei giocare anche io, possibilmente con voi, mi fate sapere le prossime date? ciao The Boss, sei un grande!

  • Cooperativa Di Servizi

    ti ho risposto in provato.

Devi essere connesso per inviare un commento.

Stralci Magazine

La prima e unica rivista di settore! Se sei un vero investitore immobiliare non puoi non averla.

Richiedila subito a assistenza@stralciando.com

Impara solo ascoltando

podcast stralciando

La web serie – Stralci dal Fronte

Libro – Psicologia dell’esecutato

Ultimi Articoli

Scopri i vantaggi del Sistema Stralcinsider

 

Menu