Vendere con le Agenzie. Come fare?

Lo so.
Sono un Bastian Contrario.

Se ai corsi dicono qualcosa, io dico il contrario.

Ma non è un “posizionamento di marketing”.

E’ che nella mia esperienza è così.

  • Dicono che fare investimenti immobiliari è facile e veloce.
  • Io dico che è lento e difficile.
  • Dicono di scartare le pratiche con problemi.
  • Io dico che sono proprio quelle che portano il miglior guadagno.
    Ovvio, devi sapere quel che fai.
  • Dicono di operare in zone superliquide.
  • Io dico che lì non riesci a fare affari.
  • Dicono di lavorare in zone ristrette che devi conoscere alla perfezione.
  • Io lavoro in tutta Italia.

Oggi voglio dare il mio personalissimo parere sul lavorare con le Agenzie Immobiliari.

Cosa viene spiegato ai corsi?


Dai le chiavi a più agenzie possibili e niente esclusiva.

Qual’è la mia esperienza?
Facendo così ci sono una marea di casini.

Le agenzie non lavorano col massimo impegno e non investono nella pubblicità perché sanno che è possibile che la casa venga venduta da qualcun altro e loro vanno in perdita.
Inoltre visto che i siti di pubblicità sono gli stessi, i clienti vanno in confusione vedendo lo stesso immobili più volte, spesso con descrizione e prezzi diversi.

Impossibile?

Guarda questi due annunci:

 

 

E’ la stessa casa.
570.000 in un caso, 590.000 nell’altro.
4 locali in uno, 5+ nell’altro.

Cosa deve pensare il cliente?

Senza contare quello che dicono a voce, anche se tu ti impunti su quello che possono pubblicare.
Caso personale una delle poche volte che ho dato in vendita a più agenzie, un cliente è andato da una lamentandosi del fatto che in un’altra agenzia gli avevano detto che erano sicuri di farci accettare un prezzo particolarmente basso, mentre lì spingevano per fargli fare una proposta vicina alla richiesta.

Un casino, insomma.

Dall’altra parte succede spesso che lavorando dove non conosci, scegli un’agenzia un po’ a caso, e spesso lavora con i piedi, e dargli l’esclusiva ti limita le possibilità e ti vincola per un bel po’ di tempo.

Quindi cosa consiglio?

Prima cosa, scegli bene l’agenzia.
Inizia a guardare come pubblicizzano gli annunci, su quali e quanti siti, che foto fanno, come scrivono gli annunci.

Perché è il modo in cui venderanno il vostro.

Sempre gli annunci di prima.
Guardate la differenza delle foto:

 

 

Onestamente, quale ti attira di più?
Non è neanche stato fatto home staging.
Solo foto professionali con le luci giuste.

E anche del testo dell’annuncio:

 

 

Si può fare di meglio, ma il primo è un semplice descrizione dell’immobile.
Il secondo ha un minimo di copy che punta a mostrare le particolarità dell’immobile.

Anche qui, chi pensi che venderà meglio?

Poi ovviamente parlaci, cerca di capire come lavorano, quante case hanno, come fanno il prezzo.

Una volta scelta l’agenzia, dai l’incarico solo a loro.
Ovviamente tratta sulla provvigione, ma considera che chi lavora bene va pagato il giusto.
Se ti fanno vendere in fretta ed ad un prezzo maggiore, è un vantaggio tuo, anche se li paghi un po’ di più.

Certo, se è la prima volta che lavori con loro, corri il rischio che non lavorino come pensavi.
Pubblicizzano poco e male, hanno poca banca dati, e i tempi si allungano.
E tu sei bloccato per magari 6 mesi di esclusiva.

Maledicendo Carlo che ti ha consigliato male.

Ma anche a questo c’è una soluzione.
Che però dico solo ai miei studenti, che già mi criticano perché do troppe informazioni gratuite mentre loro pagano 😀

Buoni affari.

 

Carlo Silli
S1 “the boss”

Lascia un commento