1. Home
  2. Stralci Quotidiani
  3. Il Saldo a Stralcio è come il gioco dell’oca

Il Saldo a Stralcio è come il gioco dell’oca

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

gioco dell oca

Ecco perché quando esci dal corso vieni inghiottito in un maledettissimo gioco dell’oca e tu non lo sai

Quando ero piccolo ero solito passare le mie serate insieme ai miei nonni a giocare a carte o al gioco dell’oca.

Ti ricordi quel gioco in scatola dove tirando dei dadi ti muovevi su delle caselle fino ad arrivare in fondo? Forse non lo sai, ma l’origine del gioco dell’oca deriva da Ferdinando I De’ Medici dove fece dono a Filippo II Re di Spagna di questo gioco nel 1580.

Lo scopo del gioco è quella di raggiungere il centro del tabellone dopo aver passato 62 caselle di benefici, imprevisti e pericoli.

Ogni casella aveva uno scopo ben preciso:

greennon succedeva nulla;
greenprocedevi in avanti;
greentornavi indietro;
greenstavi fermo dei giri;
greenpagavi la posta per la locanda.

Ogni casella poteva slanciarti in avanti oppure crearti un danno.

Se vai ad analizzare a fondo questo gioco, scopri che non è né più né meno simile al mondo dell’immobiliare dove una volta intrapreso il percorso, devi affrontare le tue caselline per arrivare al traguardo, al centro del tabellone del tuo affare.

Specialmente nel Saldo a Stralcio dove le variabili sono infinite e ogni situazione è propria a se stessa. Nulla è scontato o predicibile.

  • Potrei dirti che ogni affare immobiliare che apri è come cominciare una nuova partita del gioco dell’oca.

Ma il problema principale è uno solo. Tu non lo sai.

Quando inizi ad affacciarti al mondo immobiliare ti fanno vedere subito il laghetto con l’acqua pulita e fresca nel quale potrai andare a starnazzare liberamente.

Fiori che cantanoDove troverai altre amiche ochette con le quali socializzare.

Dove tutto il mondo è colorito di colori forti.

Dove i fiori cantano beati.

Dove tutto l’universo si mette ai tuoi piedi per servirti.

Perché accade questo? Perché chi ti paga vuole vivere di speranze e sogni, di cose facili e ricadiamo nel mondo dei fiori che cantano.

Ma non funziona esattamente così amico mio.

Dietro alle quinte di questo mondo falsato, ci sono problemi reali, creati da persone reali perché stiamo parlando del mondo reale.

Alla fine di quei due giorni:

Nredessuno ti dice che alla casellina numero 6 c’è il ponte dove si paga la posta e si ripete il movimento;

redNessuno ti dice alla casella 31 c’è il “pozzo” e rimani fermo fino a quando non arriva nella casella un altro segnalino, così come nella casella 52 “prigione”;

redNessuno ti dice che alla casella 42 “labirinto” si paga la posta e si torna alla 39;

O tante altre difficoltà ancora ignote.

Capisco benissimo che la sorpresa non è delle più simpatiche e che l’impatto sul sociale attorno a te è devastante.

Perché ormai ti sei esposto ampiamente con amici e parenti convinto della strada che avresti voluto intraprendere ma che ora diventa davvero difficile percorrere.

Ti trovi difronte a difficoltà reali al quale nessuno ti aveva messo al corrente.

Anzi, tu hai comprato la semplicità di fare affari immobiliari e ora ti ritrovi in mano un prodotto diverso.

Come è possibile? Perché nessuno ne parla oltre a noi?

Nessuno ne parla perché a tutti gli altri conviene farti cominciare il percorso con le sole doti teoriche e senza metterti al corrente dei pericoli reali in cui puoi incappare.

Ma chi è che ti paga se sa che dopo è difficile. Pochi, pochissimi, nessuno.

Sicuramente chi ha deciso di fare seriamente questo lavoro ed è cosciente di cosa andrà incontro.

Ma a tutti gli altri, che sono la maggioranza, non resterà che fermarsi alle prime caselline del percorso perché non sapevano quale fosse il percorso.

A tutti piace sapere che è facile perché avere un’alternativa all’attuale momento di insoddisfazione professionale è un buon motivo per tirare un sospiro di sollievo.

E se non ti senti bene con la vita che fai o con il lavoro che svolgi, cerchi sempre di trovare una via di fuga che ti possa far raggiungere gli obbiettivi che ti sei posto di raggiungere.

Questo perché sei una persona ambiziosa e che si vuole distinguere dagli altri, raggiungendo dei risultati di rilievo e che lascino una traccia nel mondo.

Ti capisco benissimo perché anche io sono così.

E quindi ti guardi intorno e uno dei modi per poter aumentare il tuo stile di vita sono gli affari con gli immobili.

Leggi ti informi e sembra davvero che sia la strada più veloce e semplice per fare soldi.

Ma alla fine dei due giorni ti ritrovi solo con della teoria che, pur importante che sia, va affiancata con della pratica e della conoscenza sul campo che SOLO POCHI in italia sono in grado di offrire altrimenti rimani bloccato al cancello d’ingresso del tabellone.

Non ho nulla contro i corsi, anzi, ma quello che non sopporto e quando le persone non capiscono che la sola teoria non basta. Serve altro.

Ed è inutile che ti incazzi se senti le altre anatre starnazzare felici nel laghetto ma il percorso che ti trovi ad affrontare non è come quello che ti hanno venduto.

Lo so che sei nervoso, frustrato e qualcuno maledice anche quel giorno che ha deciso di intraprendere questo mondo.

Soprattutto nel Saldo a Stralcio.

Però se davvero è quello che vuoi fare, non tutto è perduto. Perché a quella teoria si può affiancare della pratica seria che ti aiuta ad affrontare il percorso in modo certo e sicuro.

E che non ti vende facilità e il 100% di riuscita, anzi.

Ma quello che ti può promettere è di non farti male che è ben diverso dal successo tanto decantato.

greenPuoi imparare evitando gli errori che normalmente fanno altri e che sanciscono la fine di un sogno.

greenPuoi evitare di spianare soldi per valutazioni errate.

greenPuoi far vedere agli altri che non sei una persona banale ma che ha deciso seriamente di portare avanti la teoria e prendere possesso della propria attività, e portarla a livelli importanti.

Non comprare la semplicità, normalmente è più una fesseria che tutto il resto.

Si può fare, ma serve aiuto pratico sul campo… questo è il posto giusto.

Devi essere connesso per inviare un commento.

Stralci Magazine

La prima e unica rivista di settore! Se sei un vero investitore immobiliare non puoi non averla.

Richiedila subito a assistenza@stralciando.com

Impara solo ascoltando

podcast stralciando

La web serie – Stralci dal Fronte

Libro – Psicologia dell’esecutato

Ultimi Articoli

Scopri i vantaggi del Sistema Stralcinsider

 

Menu