Monthly Archives: febbraio 2016

Investimenti Immobiliari Saldo & Stralcio Stralci Quotidiani

EDIZIONE STRAORDINARIA!: Trovato un nuovo modo per farsi molto, molto male negli investimenti immobiliari!

waz-strillone

Ti piacerebbe conoscere un rischio di cui raramente si parla che può farti perdere tutti i soldi investiti?

Chissà, magari anche come evitarlo.
E come risolverlo.
Leggi questo articolo con attenzione, allora.

Ieri mi chiama un collaboratore che fa investimenti immobiliari da alcuni anni.
E mi racconta di aver trovato una pratica particolare.

E’ una bella operazione di stralcio, ha la delega, i debiti sono gestibili, l’esecutato è d’accordo su tutto.
Operazione ideale quindi.

Ma… c’è sempre un ma (se no non avrei motivo di scrivere un articolo 🙂 )

Sai ormai bene cosa guardare in perizia.
Grande attenzione sui debiti, sulle iscrizioni e trascrizioni, per decidere se può essere una pratica su cui vale la pena lavorare.

Un’occhiata veloce alle provenienze per verificare che non ci siano donazioni.
compravendita…
successione…
compravendita…
compravendita…

Tutto ok.

Sembra.

In 18 pagine fitte fitte di perizia, di cui 5 sono riservate alle provenienze, salta fuori, guardando proprio attentamente, questo pezzetto

CTU

Sai cosa significa?
Sai quali sono le possibili conseguenze?

Se non lo sai hai un grossissimo problema, se vuoi fare questo lavoro in maniera profittevole. read more »

Stralci Quotidiani

Trattative con i creditori, sperimentare e migliorare

trattativa

Se pensi che esiste una trattativa specifica con i creditori o basta mandare le classiche lettere con le solite frasi che non si connettono minimamente al problema, allora è meglio se leggi questo post

Una delle cose che mi diverte di più in questo lavoro è mettere in piedi le trattative con i creditori.

Scrivere loro e motivare un ribasso piuttosto che una chiusura diversa rispetto l’asta riempiendo le email delle peggio cose che potrebbero succedere se non accettano la mia proposta.

Chiarisco, non sono minacce! Ma motivazioni forti per far accettare loro il mio prezzo.

Tutte le volte che devo scrivere una email godo, davvero, prendimi per pazzo, ma l’idea di iniziare a mettere giù una storia per poterli convincere a scendere alle mie pretese, mi fa impazzire.

Se mi vedessi mi prenderesti per folle perché scrivo, rileggo e rido immaginandomi la faccia della persona che riceve l’email.

La cosa buffa è che solo due anni fa, read more »

Pagina 1 di 11